header-newsite1240-400

Benvenuti! | Welcome!

Dissacrati i luoghi della memoria di Montecassino

Mentre queste parole prendono corpo un grave e inaspettato crimine si sta silenziosamente perpetrando - oramai da settimane - sul sacro suolo di Montecassino, in quei luoghi dove, tra il gennaio e il maggio del 1944, migliaia di persone caddero in combattimento durante quelle che gli storici ricordano come “le battaglie di Cassino”.

Una iniziativa meramente commerciale, subdolamente mascherata nell’opera meritoria di realizzare un presepe tra i ruderi dell’antico monastero di Santa Maria dell’Albaneta, a pochi passi dall’Abbazia di Montecassino e dal Cimitero Militare Polacco, ha già portato alla violazione dell’area monumentale dove sorgono cippi e rilevanze dell’ultimo conflitto, attraverso la messa in opera di lavori che rischiano di avere una ricaduta sulla biodiversità e hanno già prodotto una sensibile alterazione della morfologia del territorio. 

Fino ad ora abbiamo esitato a esternare il nostro pensiero perché credevamo sinceramente possibile una interazione tra i soggetti interessati che portasse a un efficace, civile e tempestivo intervento in grado di arrestare quanto in atto e di assicurare il ripristino della normalità. Purtroppo la situazione corrente è di tale gravità da non permetterci di prolungare oltremodo un ragionato, seppur non connivente, silenzio.

Come è possibile evincere dal programma pubblicizzato su un noto social network, gli organizzatori intendono realizzare un “Villaggio Natalizio” con tanto di “casa di babbo natale”, “bosco incantato”, “circolo polare artico”, “area ristoro”, “vendita di prodotti tipici e artigianali”, “mercatino di Natale”, “concerti dal vivo” tutto ciò all’ombra dell’Abbazia di Montecassino, su quei campi di battaglia in cui caddero a migliaia. Una iniziativa di dubbio gusto e assai irrispettosa considerando anche la presenza di ben tre monumenti eretti dai polacchi e, cosa non meno rilevante, di un monastero risalente al X secolo.

Avendo condotto per anni attività di studio e divulgative all’interno del Monumento Naturale intendiamo prima di tutto prendere le dovute distanze da questo scempio che condanniamo senza appello, e con esso i suoi promotori oltre a quanti, pur potendo intervenire, in atteggiamento omertoso e compiacente si stanno rendendo partecipi di tale crimine.

Come molti di voi sanno, nel 2011 l’Associazione Linea Gustav ha elaborato un progetto relativo al recupero e alla valorizzazione dei percorsi della memoria storica e dei siti di rilevanza storico-militare del Monumento Naturale di Montecassino. Nel 2013, dopo un lungo periodo di gestazione e di attenta valutazione da parte degli organi competenti, esso ha trovato l’approvazione dell’Ente Regionale Parco Naturale dei Monti Aurunci e il patrocinio del Comune di Cassino, dell’Abbazia di Montecassino e dei tanti istituti di ricerca e organizzazioni internazionali che si sono detti favorevoli a una partnership.

Proprio nel luglio di quest’anno il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, alla presenza del Sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone e S.E.Rev.ma Dom Donato Ogliari, Abate dell’Abbazia di Montecassino, attraverso ABC ha inaugurato il “percorso della battaglia” sulla base del predetto progetto in itinere. A seguito di ciò l’area, dopo ben oltre settant’anni dalla fine dei combattimenti, si era ufficialmente resa accessibile ai visitatori attraverso un servizio guide prestato dai membri di questa associazione durante la seconda e la quarta domenica del mese, conducendo migliaia di persone, italiane e straniere, sui luoghi delle battaglie. Un grande ma breve successo durato appena 5 mesi in quanto i promotori dell’iniziativa ‘natalizia’ hanno da qualche giorno interdetto l’accesso all’area per «motivi organizzativi». In molti i turisti e i visitatori che alla luce di tale inaugurazione, sapendo della possibilità di visitare i luoghi delle battaglie, si sono visti respinti da personale non autorizzato che li ha intimati di tornare indietro. Tutto ciò è oltretutto avvenuto su una strada di competenza comunale, liberamente accessibile.

E' doveroso segnalare che in questi giorni, dopo estenuanti procedure burocratiche che hanno richiesto quasi due anni,  sono giunti gli ultimi permessi che ci autorizzano ad effettuare gli interventi da noi previsti in fase progettuale.
Quanto appena espresso per evidenziare l’iter da noi seguito, seppur per dei modesti interventi, ma necessario a garantire la legalità, il rispetto dei luoghi e della loro storia, al contrario di quanto sta incredibilmente avvenendo nel cuore dell’Albaneta dove, sotto gli occhi dei visitatori sbigottiti, ruspe e mezzi meccanici hanno arbitrariamente solcato strade e testimonianze materiali del conflitto, pavimentando il manto erboso e dissacrando ciò che, al prezzo di migliaia di vite umane spentesi per un ideale, oggi viene così irrispettosamente mercificato.

Lanciamo un appello affinché tutti coloro che hanno a cuore la preservazione dei luoghi della memoria di Montecassino, e non solo, si facciano portavoce nel mondo di quello che sta accadendo, cosicché il crimine in atto venga arrestato e l’area e la sua originaria condizione vengano ripristinati. Alla luce di quanto accaduto, crediamo inoltre necessario un attento riesame dell’affidamento dei beni del complesso di Santa Maria dell'Albaneta (consistenti in circa 270 ettari) allo scopo che sia garantito, per il futuro, un decoroso e indispensabile rispetto dei luoghi e della loro storia.

Pur essendo profondamente delusi dalla leggerezza con cui si è potuto permettere un tale abuso, attendiamo fiduciosi l'intervento degli organi competenti per l'accertamento delle eventuali responsabilità in cui si ritenga possano essere incorsi i committenti e gli stessi soggetti che hanno eseguito materialmente i lavori.

Nel ricordare il sacrificio estremo di quegli uomini la cui memoria in questi giorni è così tanto bistrattata, ci auguriamo che le parole scolpite con il loro sangue sull'Obelisco polacco di quota 593, possano destare le coscienze dei responsabili di ciò che sta accadendo nella valle dell'Albaneta. 

 

« Per la nostra e la vostra libertà

noi soldati polacchi

demmo

l'anima a Dio,

i corpi alla terra d'Italia,

alla Polonia i cuori »

 

Partners

SetmmaAbbazia logo MNMOK 

Immagine del giorno

article-1188109-007BA0C600000258-760_468x305_popup.jpg

ASSOCIAZIONE LINEA GUSTAV

CENTRO STUDI E RICERCHE STORICO MILITARI

Sede Legale: Via Termine Piumarola n.15 - 03030 Piedimonte San Germano (FR)

e.mail: info@gustavline.it; 

website: www.gustavline.it
fax: (+39)06233207015;

Segreteria: (+39)3490634196
pec: associazionelineagustav@pec.it ;

C.F. 91022170608 – P.I. 02795300603 

Facebook

Sostieni l'Associazione Linea Gustav con una piccola donazione



Welcome to ladbrokes sign-up information.

Designed by Gustav Line - COPYRIGHT - ALL RIGHTS © - Reproduction in whole or in part of the contents of this Website is prohibited/forbidden

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.gustavline.it (“Sito”) gestito e operato dall'Associazione Linea Gustav, con sede in via Termini Piumarola 12, Piedimonte San Germano (FR) - ITALY

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali: 

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.