header-newsite1240-400

Benvenuti! | Welcome!

montecassino

  • Conferimento Pro-Patria al Presidente Damiano Parravano

    Il 17 maggio 2018, nell’ambito delle celebrazioni polacche per il 74° anniversario della liberazione di Piedimonte San Germano (FR), presso il monumento ai caduti del 6° reggimento corazzato “Dzieci Lwowskich” (“bambini di Leopoli”, n.d.r.) di Piedimonte San Germano Alta, il Ministro Jan Józef Kasprzyk, Capo dell`Ufficio per i Reduci di Guerra e le Vittime di Persecuzioni, alla presenza dei veterani polacchi, dell`Incaricato d`Affari, Marta Zielińska-Śliwka, del Ministro della DifesaNazionale della Repubblica di Polonia, Mariusz Błaszczak, del Ministro dell`Internodella Repubblica di Polonia, Joachim Brudziński, della senatrice Anna Maria Anders,figlia del Gen. Władysław Anders, del Sindaco della città di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi, delle autorità civili militari e religiose, italiane e polacche, nel “riconoscere l’impegno nella divulgazione della storia del 2° Corpo d`Armata Polacco del gen. Władysław Anders” ha insignito Ewa Mamaj, console capo ufficio consolare a Roma, Pania Anne Jadwiga Wojtulewicz, funzionario della sezione legale del consolato polacco di Roma, Francesco Cappelli, ex commissario prefettizio di Piedimonte San Germano e Damiano Parravano, Presidente dell’Associazione Linea Gustav, della medaglia “Pro Patria”. Tale onorificenza è assegnata dal 1 settembre 2011 a istituzioni e a persone per meriti particolari nella coltivazione della memoria dell’indipendenza della Polonia e per gli alti meriti in campo di promozione della storia polacca.

  • DigWW2 con Dan Snow su BBC2

    In questi giorni Nella ricorrenza del 76° Anniversario della Battaglia di Montecassino, la nota emittente televisiva britannica BBC – British Broadcasting Corporation, propone DigWW2 una serie documentaristica in 4 episodi, condotta dal noto presentatore e storico inglese Dan Snow, alla scoperta dei più significativi campi di battaglia della Seconda guerra mondiale.

  • Open day: sul percorso della battaglia di Montecassino

    Cassino, 27 ottobre 2015. Bilancio più che positivo per l’evento storico naturalistico intitolato “Sul percorso della Battaglia di Montecassino” che ha avuto luogo domenica 25 ottobre nella splendida cornice del Monumento Naturale di Montecassino. L’Associazione Linea Gustav di Piedimonte San Germano (FR) continua la sua decennale opera di preservazione della memoria storica della seconda guerra mondiale che il 2 luglio di quest’anno, alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, del Sindaco della Città di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone e del Reverendissimo Padre, Dom Donato Ogliari, Abate dell’Abbazia di Montecassino, ha portato all’inaugurazione del percorso della battaglia.

  • Prospettive dal Fronte

    Le immagini e gli oggetti: eloquenti testimoni di una delle più cruente campagne militari della seconda guerra mondiale; in assoluto la più controversa e discussa, probabilmente la più sanguinosa dopo quella di Russia, per la quale il tributo in termini di vite umane, civili e militari, fu altissimo. Oggi sappiamo che si trattò della più grande sciagura nel XX secolo, paragonabile ad un cataclisma di immani proporzioni. 
    Organizzata dall’Associazione Linea Gustav – Centro Studi e Ricerche Storico-Militari, nell’ambito del 70° Anniversario della liberazione di Cassino e di Montecassino, la mostra "Prospettive dal fronte – Cassino, gennaio–maggio 1944" intende ripercorrere i momenti salienti delle battaglie che ebbero luogo nel Cassinate tra il gennaio ed il maggio del 1944 e che nella storiografia militare angloamericana vengono divise in quattro fasi. Essa è costituita da una esposizione di immagini, alcune delle quali inedite, provenienti dai maggiori archivi storici, istituti di ricerca, musei, fondazioni, associazioni, e dai collaboratori della stessa Associazione.
    Le foto sono tratte da una copiosa iconografia messa a disposizione per i progetti di valorizzazione intrapresi oramai diversi anni or sono dall’Associazione nelle aree che tra il 1943 ed il 1944 furono interessate dai tragici e ben noti eventi bellici. 
    Ad impreziosire la mostra contribuisce una ricca esposizione di reperti dell’ultimo conflitto mondiale in gran parte provenienti dal fronte di Cassino ed appartenenti alla prestigiosa ‘Collezione Langiano’ del collezionista cassinate Giancarlo Langiano. Sono inoltre presenti anche alcuni artefatti derivanti dalle ricerche effettuate nel corso degli anni dai soci dell‘Associazione LInea Gustav. 
    Tali esposizioni sono una piccola parte del nascente Gustav Line Museum, una iniziativa museale di stampo archeologico-militare, attualmente in via di realizzazione, promossa dall’Associazione in collaborazione con importanti partner internazionali e patrocinata dal Comune di Cassino. 

    Piazza Labriola, Cassino (FR)
    Stand "Associazione Linea Gustav" 
    10-18 Maggio 2014

     
    Per maggiori informazioni sulle attività dell'Associazione: 
     
  • Un destino incrociato - Cassino, lunedì 4 febbraio 2019

    Lunedì 4 febbraio 2019 a Cassino, presso l'Aula Pacis, la Fondazione San Benedetto con il patrocinio del Comune di Cassino e in collaborazione con il Centro Documentazione e Studi Cassinati e l'Associazione Linea Gustav nell'ambito del 75° Anniversario della distruzione di Montecassino e Cassino presenta "Un destino Incrociato"

Partner

SetmmaAbbazia logo MNMOK

Pic of the Day

article-1188109-007BA0C600000258-760_468x305_popup.jpg

ASSOCIAZIONE LINEA GUSTAV

CENTRO STUDI E RICERCHE STORICO MILITARI

Sede Legale: Via Termine Piumarola n.15 - 03030 Piedimonte San Germano (FR)

e.mail: info@gustavline.it; 

website: www.gustavline.it
fax: (+39)06233207015;

Segreteria: (+39)3490634196
pec: associazionelineagustav@pec.it ;

C.F. 91022170608 – P.I. 02795300603 

Facebook

Support Associazione Linea Gustav with a small donation



Welcome to ladbrokes sign-up information.

Designed by Gustav Line - COPYRIGHT - ALL RIGHTS © - Reproduction in whole or in part of the contents of this Website is prohibited/forbidden

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand