header-newsite1240-400

Benvenuti! | Welcome!

Nota di protesta al Ministero degli Affari Esteri Italiano dell'Ambasciata Polacca in Italia riguardo ai fatti dell'Albaneta

Divulghiamo la traduzione della "Nota di protesta al Ministero degli Affari Esteri Italiano dell'Ambasciata Polacca in Italia riguardo al 'mercato' di Montecassino

Lunedì 14 dicembre 2015, l’Ambasciata di Polonia a Roma ha inviato una nota di protesta al Ministero degli Affari Esteri d'Italia, con la quale ha espresso indignazione per l’organizzazione di un “villaggio natalizio” nei pressi del Cimitero Polacco di Montecassino, sottolineando che tale iniziativa offende la memoria dei caduti. Questo "villaggio natalizio" è un'iniziativa di un’associazione di imprenditori privati, che hanno firmato un contratto di affitto di terreni di proprietà dell’Abbazia benedettina. L’Ambasciata polacca nel comunicato consegnato all’agenzia di stampa polacca PAP a Roma, ha informato che domenica scorsa il capo del dipartimento consolare e l'addetto militare sono andati di persona a Monte Cassino per monitorare la situazione in loco nei primi giorni di funzionamento della “fiera natalizia”. La visita – è stato sottolineato - è stata effettuata senza preavviso e non concordata con le autorità locali, quelle ecclesiastiche e con l'associazione che ha affittato il terreno dell'abbazia vicino al cimitero. Questo ha permesso – come rimarca la nota dell’Amabasciata – di ottenere la valutazione più obiettiva dei fatti. Questa “fiera” viola la sacralità del luoghi delle battaglie di Monte Cassino, non rispettando la loro dignità ed il loro significato storico; inoltre ne blocca l'accesso. L’Ambasciata ha rinnovato la propria protesta all’Abbazia, che ha annunciato che avrebbe emesso una risposta scritta su questo tema. L’Ambasciata ha aggiunto che nella nota, inviata dopo questa visita al Ministero degli Esteri Italiano, ha espresso forte indignazione in relazione alla situazione che offende la dignità del più importante luogo della memoria polacca in Italia. L'Ambasciata si è anche rivolta alle autorità italiane, richiedendo loro di adottare le misure necessarie ed efficaci per fermare l'iniziativa e per prevenire il verificarsi di incidenti simili in futuro. I diplomatici polacchi hanno fatto riferimento agli standard internazionali dell'UNESCO per quello che riguarda le zone di rispetto intorno ai luoghi della memoria. In questo caso – è stato sottolineato - non sono stati rispettati. L’ambasciata ha inoltre informato il Ministero degli Esteri italiano della mancanza di qualsiasi consultazione da parte degli organizzatori dell'iniziativa e quindi non ha avuto la possibilità di esprimere il suo parere negativo al riguardo. La nota ha anche posto l'accento sulla percezione negativa del caso da parte dell'opinione pubblica polacca e sono state ricordate le proteste giunte dalla Polonia e da varie parti del mondo. Inoltre, l'ambasciatore Tomasz Orlowski ha inviato una lettera al Ministro italiano per l’Ambiente, Gian Luca Galletti, chiedendo di prendere i provvedimenti più opportuni per il rispetto della zona che è parte della riserva naturale "Monti Aurunci".E’ stato interessato anche il Commissario generale di Onorcaduti, responsabile della custodia del Cimitero di guerra polacco. L’Ambasciata ha anche annunciato che continuerà a monitorare l'Abbazia e si aspetta la risposta delle autorità italiane. In Italia continua la raccolta di firme in calce ad una lettera di protesta, scritta da associazioni ambientaliste e storiche, italiane e polacche, il cui contenuto è stato ripreso dalla stampa italiana e da numerosi enti ed associazioni culturali locali e nazionali.

Da Roma Sylwia Wysocka (PAP)

(Fonte: goo.gl/hCwPr9 - Foto: A.T.D.P.)

----------------------------------------------------

Nota protestacyjna ambasady RP do MSZ Włoch ws. targu na Monte Cassino

Ambasada RP w Rzymie wystosowała w poniedziałek notę protestacyjną do Ministerstwa Spraw Zagranicznych Włoch, w której wyraziła oburzenie organizacją świątecznego miasteczka na Monte Cassino, koło polskiego cmentarza. Targ obraża pamięć poległych - podkreślono.

"Świąteczne miasteczko" to inicjatywa stowarzyszenia prywatnych przedsiębiorców, którzy podpisali ze znajdującym się na wzgórzu opactwem benedyktynów, właścicielem tego obszaru, umowę o wynajmie terenu.

W oświadczeniu przekazanym PAP w Rzymie polska ambasada poinformowała, że w niedzielę na Monte Cassino pojechali kierownik Wydziału Konsularnego i attach, wojskowy, by zapoznać się z sytuacją na miejscu w pierwszych dniach funkcjonowania jarmarku.

Wizyta - podkreślono - była niezapowiedziana i nieumówiona z władzami lokalnymi, kościelnymi czy też ze stowarzyszeniem, które wynajęło od opactwa tereny sąsiadujące z cmentarzem. Pozwoliło to - zaznaczyła ambasada - uzyskać najbardziej obiektywną ocenę stanu faktycznego.

"Kiermasz nie tylko narusza sakralność miejsc bitwy o Monte Cassino, nie respektując ich godności i znaczenia historycznego, ale blokuje do nich dostęp. Placówka ponowiła swój protest do opactwa, które poinformowało, że wystosuje pisemną odpowiedź w tej sprawie"- wyjaśniła ambasada.

Dodała, że w nocie wystosowanej po tej wizycie do włoskiego MSZ strona polska wyraziła zdecydowane oburzenie w związku z zaistniałą sytuacją, która obraża "godność najważniejszego polskiego miejsca pamięci we Włoszech".

Ambasada zwróciła się też do władz włoskich z prośbą o podjęcie niezbędnych i skutecznych działań w celu powstrzymania inicjatywy oraz zapobiegania pojawianiu się analogicznych incydentów w przyszłości. Polscy dyplomaci powołali się na międzynarodowe standardy UNESCO dotyczące stref buforowych wokół miejsc pamięci.

W tym przypadku nie są one respektowane - podkreślono.

Placówka poinformowała również włoski MSZ o braku jakichkolwiek konsultacji ze strony organizatorów w sprawie inicjatywy organizacji kiermaszu świątecznego, co spowodowało - dodano - że nie miała okazji wyrazić swej negatywnej opinii na ten temat.

W nocie położono także nacisk na negatywny odbiór sprawy przez polską opinię publiczną oraz na protesty kierowane z Polski i różnych stron świata.

Ponadto ambasador Tomasz Orłowski skierował list z prośbą o podjęcie stosownych działań do włoskiego ministra ochrony środowiska Gian Luki Gallettiego, ponieważ teren ten należy do rezerwatu przyrody "Monti Aurunci", a także do Komisarza Generalnego ds. Uczczenia Poległych we włoskim Ministerstwa Obrony, sprawującego opiekę nad Polskim Cmentarzem Wojennym.

Ambasada zapowiedziała, że nadal będzie monitować opactwo i oczekuje reakcji władz Włoch.

We Włoszech trwa jednocześnie zbiórka podpisów pod listem protestacyjnym, wystosowanym przez środowiska polonijne w związku z organizacją jarmarku. Przeciwko niemu protestują także lokalne środowiska polityczne i historyczne z rejonu miasta Cassino. O sprawie tej informuje też włoska prasa.

Z Rzymu Sylwia Wysocka

#SaveAlbaneta #Albaneta #Cassino #WW2 #Respect

 

Partners

SetmmaAbbazia logo MNMOK 

Immagine del giorno

monte-cassino-1944-granger.jpg

ASSOCIAZIONE LINEA GUSTAV

CENTRO STUDI E RICERCHE STORICO MILITARI

Sede Legale: Via Termine Piumarola n.15 - 03030 Piedimonte San Germano (FR)

e.mail: info@gustavline.it; 

website: www.gustavline.it
fax: (+39)06233207015;

Segreteria: (+39)3490634196
pec: associazionelineagustav@pec.it ;

C.F. 91022170608 – P.I. 02795300603 

Facebook

Sostieni l'Associazione Linea Gustav con una piccola donazione



Welcome to ladbrokes sign-up information.

Designed by Gustav Line - COPYRIGHT - ALL RIGHTS © - Reproduction in whole or in part of the contents of this Website is prohibited/forbidden

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.gustavline.it (“Sito”) gestito e operato dall'Associazione Linea Gustav, con sede in via Termini Piumarola 12, Piedimonte San Germano (FR) - ITALY

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali: 

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.